12 giugno 2010

La noche del asterumidus



È in uscita nelle librerie spagnole La noche del asterumidus (Sd-edicions, Barcelona), la prima pubblicazione della Premiata Ditta D'Angelo-Rivola.
Ci sono voluti monelli dagli incisivi rotti e bambine perse all'interno di quadri "fontaniani", tornei di calcio africani, coccinelle alla ricerca dei genitori e libri divoratori di favole, prima che la collaborazione ostinata con la scrittrice offidan-bolognese, nonché amica di vecchia data, producesse l'agognato frutto editoriale, oltretutto sui generis se si pensa che per questo libro non è stata versata neppure una goccia di colore, a dispetto degli ettolitri di acqua e acrilico impiegati per tutti gli altri progetti inediti!
A volte la paura del buio può essere non soltanto foriera di brividi e palpitazioni ma anche di fantasiose creazioni dell'immaginazione... La noche del asterumidus ha per protagonisti un bambino e le sue paure "creative", all'interno di una stanza popolata da strane presenze...

2 commenti:

Rita Petruccioli ha detto...

Daje! ;)

Andrea Rivola ha detto...

Corto! Sei tu, Corto?